Elena del Montenegro
Elena del Montenegro
#Coriandoli, curiosità, aneddoti e mirabilia

Le nozze coi fichi secchi

Il 27 Settembre 1896 sulle pagine de Il Mattino di Napoli apparve un articolo a firma di Tartarin intitolato, appunto, "Le nozze coi fichi secchi".

Se questa espressione è diventata d'uso comune, ad indicare un modo di realizzare qualcosa in eccessiva economia o senza averne i mezzi, lo dobbiamo a quella malalingua di Edoardo Scarfoglio, giornalista abruzzese sapido e corrosivo, impenitente donnaiolo e amico fraterno di Gabriele d'Annunzio.

Il 27 Settembre 1896 sulle pagine de Il Mattino di Napoli (il glorioso giornale da lui fondato insieme alla moglie Matilde Serao) apparve un articolo a firma di Tartarin (pseudonimo di Scarfoglio stesso) intitolato, appunto, "Le nozze coi fichi secchi" e riferito al matrimonio che si sarebbe celebrato il mese successivo tra l'erede al trono Vittorio Emanuele di Savoia e la principessa Elena del Montenegro.

Fichi secchi con allusione al piccolo regno di provenienza della sposa, famoso proprio per la coltivazione ed essiccazione dei polposi frutti, ma anche alle non certo opulente finanze e al non eccelso pedigree (se paragonato ad altre dinastie) del regno montenegrino.

Il giorno del matrimonio la bella Elena (che aveva studiato a Pietroburgo, parlava 5 lingue e sapeva, eccome, conversar di politica e poesia) conquistò tutti, avvolta com'era da quello splendido velo in pizzo di Burano innervato di fili d'argento che formavano centinaia di margherite. Un gentile dono della suocera, Sua Maestà la Regina Margherita di Savoia.

E pazienza se un'altra Elena (d'Orléans, cugina acquisita dello sposo) la bollava con aristocratico sussiego "la pastora"!
La bella, formosa, altissima (m. 1,80) montenegrina sarà moglie devota e innamorata del pur bassino (m. 1,54) futuro Re d'Italia.

Curtatone (lui) e Montanara (lei), come malignamente furono ribattezzati (i cui nomi facevano riferimento sì alle due celebri battaglie della I Guerra d'Indipendenza, ma alludevano alla bassa statura dello sposo e all'origine montenegrina della sposa) vissero felici e contenti.
A dispetto di tutti. Scarfoglio e fichi secchi compresi.
1 fotoElena del Montenegro
ELENA DEL MONTENEGRO
  • notizie
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Assegnazione suppletiva carburante ad accisa agevolata Assegnazione suppletiva carburante ad accisa agevolata È la richiesta che l’Agenzia per l’Agricoltura del Comune di Cerignola ha inviato alla Regione per andare incontro agli operatori del settore agricolo
Dott. Tarantino, dalla solidarietà alle considerazioni Dott. Tarantino, dalla solidarietà alle considerazioni Dall’aggressione nel Pronto Soccorso di Cerignola ai danni del dott. Dino Tarantino alla solidarietà politica. Le considerazioni finali
Detenzione di pistola clandestina, un arresto Detenzione di pistola clandestina, un arresto I Carabinieri di San Ferdinando di Puglia arrestano un soggetto del posto già noto, per detenzione di una pistola clandestina
Aggressione al  Pronto Soccorso del Tatarella Aggressione al Pronto Soccorso del Tatarella Aggredito il dott. Tarantino, dirigente medico del Pronto Soccorso dell'ospedale di Cerignola
Audace Cerignola, il DS Di Toro: «Coletti? Ci stiamo lavorando. Arriveranno elementi validi» Audace Cerignola, il DS Di Toro: «Coletti? Ci stiamo lavorando. Arriveranno elementi validi» Il direttore sportivo dei gialloblù fa il punto della situazione sul mercato in casa ofantina
Progetto “Mammomobile” per screening di prossimità Progetto “Mammomobile” per screening di prossimità ASL FG - Organizzazione del Centro per gli Screening Oncologici. Grande novità, progetto “Mammomobile”, camper con mammografo per screening di prossimità
Altamura sorride per la finale pugliese di Miss Italia Altamura sorride per la finale pugliese di Miss Italia In passerella in un monastero le 26 ragazze più belle della regione
Aumento dell’IVA e bollette alle stelle Aumento dell’IVA e bollette alle stelle Luce e gas: in caso di aumento IVA bollette alle stelle per il regime di maggior tutela
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.